Migliori Indicatori per il Trading Online

Trading Online

Chiunque intenda investire in borsa è alla ricerca dei migliori indicatori per il trading online. Lo scopo è comprendere quali sono gli indicatori che, combinati insieme, sono capaci di restituire gli input di entrata e uscita più affidabili su un prodotto finanziario. Gli indicatori vengono visualizzati su dei grafici e servono a far capire la tendenza delle azioni che si sono comprate, oppure con le quali si intende giocare in Borsa.

I migliori indicatori di trading online

Sono essenzialmente 5 gli indicatori di trading online che si distinguono dagli altri per l’alta qualità e validità dell’analisi di mercato: Medie Mobili; Bande di Bollinger; Oscillatore RSI; MACD e Average Directional Index (ADX).

Medie Mobili

È l’indicatore per investire online maggiormente adoperato nell’analisi tecnica delle azioni. Le medie mobile corrispondono alla media dei prezzi di un range temporale preimpostato e la parola “mobile” indica semplicemente che la “media” è soggetta ad un ricalcolo dinamico ogni volta che il grafico subisce un aggiornamento in base al timeframe usato.

Di frequente nell’analisi tecnica si usano le medie mobili per captare i segnali di entrata o uscita nel mercato finanziario o per avere un trend dei prezzi nel corso dell’analisi.

Bande di Bollinger

Tra gli indicatori di trading online è un’altro di quelli che vengono più usati dai trader di tutto il mondo anche perché se ben studiato permette di ricavare buoni guadagni nel Transitions online Tranding. È un indicatore dotato di ampia versatilità; può infatti svolgere svariate funzioni quali: indicazione del trend; indicazione del grado di volatilità di un asset finanziario; indicazione delle oscillazioni dei propri investimenti in Borsa; raccolta e ripartizione.

Le bande di Bollinger hanno come base di riferimento gli indicatori Medie Mobili e si sposano felicemente con altri 2 tipi di indicatori di trading online: l’oscillatore RSI e il MACD.

Oscillatore RSI

È l’indicatore più adatto a visualizzare i momenti di ipercomprato e ipervenduto di un titolo azionario. L’oscillatore RSI funziona così: primariamente bisogna scovare sul diagramma dei prezzi un’azione protagonista di una buona tendenza, al rialzo oppure anche al ribasso; successivamente va atteso quello che in gergo finanziario viene denominato “pull-back”, ossia il periodo di pausa del costo del titolo, e capire con rapidità se il prezzo potrebbe essere soggetto a dei rialzi o ribassi. Contrariamente ad altri indicatori di trading online, che in genere si servono di 2 o 3 bande, l’RSI ne ha una sola.

MACD-Moving Average Convergence/Divergence

È un indicatore di trading online facile da analizzare, che adopera 3 medie mobili: l’incrocio di esse, che hanno una lunghezza variabile, permette ai trader di identificare il trend dei prezzi delle azioni che si sono acquistate e la loro durata.

ADX-Average Directional Index

Questo indicatore, composto da 3 parti: ADX, +DM e -DM, consente di misurare la forza e la direzione di una tendenza: nel caso in cui i valori indicati siano maggiori a 25/30, l’azionista si trova di fronte ad un trend forte; se il +DM è poi posizionato sopra al -DM l’azione è al rialzo, viceversa al ribasso. L’ADX è un indicatore molto usato ma soprattutto in combinazione con l’RSI.

Please follow and like us:
error

Only registered users can comment.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *